V3 Sound, un arranger per il live con suoni da tutto il mondo

— Giulio Curiel

V3 Sound è un costruttore austriaco che da molti anni si è specializzato nel realizzare arranger particolarmente sofisticati e adatti al performer che, dal vivo, voglia sonorità autentiche e fraseggi musicali altrettanto autentici. 
Siamo stati recentemente ospiti di Klaus Dzida, che di V3 Sound è il patron e l’animatore tecnologico, nella piccola ma attrezzatissima sede di V3 Sound alle porte di Innsbruck. Insieme a Dzida abbiamo incontrato alcuni suoi sound designer provenienti da diversi angoli del mondo: V3 Sound ha infatti sviluppato un innovativo modello di business che prevede lo sviluppo dell’hardware e del software di base (che avviene in Austria), mentre per le espansioni timbriche e stilistiche si appoggia a sound designer esterni specializzati in differenti generi musicali. Questi sound designer da un lato realizzano delle librerie sonore molto specialistiche e verticali che poi verranno congelate da Dzida all’interno di sound board hardware, e dall’altro sono i primi promoter e distributori delle espansioni sonore che essi stessi hanno contribuito a realizzare. L’introduzione di questi sound designer nei rispettivi mercati di riferimento è infatti elevatissima in quanto si tratta di specialisti di un determinato genere musicale che hanno poi contatti con numerosi altri musicisti che afferiscono allo stesso genere. Diventa allora facile per loro proporre su tali mercati verticali le sound board con i timbri richiesti dai mercati stessi.

Tornando all’hardware, l’ultima incarnazione del pluriennale progetto di Dzida è il V3 Desktop, una macchina che combina le tre essenziali funzioni di generatore sonoro con polifonia fino a 110 note e due generatori di effetto, superficie di controllo per il live, player di file MIDI e audio. La macchina parte con la board HQ260 che è un generatore in standard General MIDI di elevatissima qualità timbrica, ma gli slot disponibili all’interno sono in totale tre e possono essere riempiti con altre due sound board specialistiche. Va notato che le board opzionali sono motori di sintesi completi, per cui la loro installazione aggiunge altre 220 note di polifonia e fino a 520 MB di suoni in ROM. Già la HQ260 da sola è comunque in grado di fornire, oltre ai suoni, anche numerosissimi stili (oltre 300) sviluppati in collaborazione con producer provenienti da Germania, Italia, Regno Unito e Finlandia. Il controller può essere dato sia da una tastiera master che da una fisarmonica MIDI, cosa che testimonia la notevole attenzione della casa verso i fisarmonicisti che usano questo strumento come fulcro della loro attività di performer.

V3 Desktop offre la possibilità di combinare più strumenti in un’unica esecuzione in maniera intelligente, a seconda del fraseggio tipico degli strumenti emulati. Per esempio è possibile suonare due note insieme e il modulo assegna quella più alta a una patch di sax e quella più bassa a una patch di tromba. Tutti i parametri controllabili dall’utente sono memorizzabili in Registration (10.000 disponibili) che possono essere richiamate a pedale, oltre che da pannello e da comandi MIDI. Allo scopo, la macchina dispone di prese per tre pedali e completa tripletta MIDI per il controllo esterno. All’interno di una Registration si possono inserire anche i dati per mandare in play un file audio o MIDI contenuto su SD Card. Ciascuno dei 300 stili sviluppati per V3 Desktop si compone di 16 tracce, quattro variazioni principali con tre Intro e tre finali, un break e fino a 16 fill-in. Gli stili come detto sono residenti sulla sound board per cui, oltre a quelli citati sopra e relativi alla scheda HQ260, all’aggiunta di nuove sound board si disporrà anche dei relativi stili sviluppati per esse e per lo specifico genere musicale cui i loro preset si riferiscono.

I suoni e gli stili sono sviluppati da sound designer esterni che essendo altamente specializzati nei rispettivi generi sono in grado di apportare campioni ad altissimo tasso di veridicità, nonché modalità esecutive e fraseggi tipici di ciascun genere già codificati nel sample e/o nello stile. La Celtic Exclusive 260 per esempio è una sound board dedicata alla musica folk scozzese e irlandese, è stata sviluppata in collaborazione con Roy Hendrie e contiene questi strumenti: Scottish musette, melodeon, concertina, fiddle, low whistle, pennywhistle, mandolin, banjo, uilleann pipe, great highland bagpipes, contrabass, snare hit and roll, brush set e molti altri, per un totale di 260 MB di campioni. Anche l’Italia è rappresentata, grazie all’eccellente lavoro di Maestro Mistheria (al secolo Giuseppe Iampieri, noto esecutore di keytar, di rock sinfonico e di partiture classiche rivisitate) e Roberto Scarpa Meylougan: i nostri due musicisti hanno lavorato su un’espansione denominata Symphonia Concert Library incentrata su organo e pianoforte classico. La scheda prende il nome dall’omonimo progetto artistico che Giuseppe e Roberto portano avanti come esecutori. Sono inoltre in preparazione diverse altre espansioni, tutte con rilascio previsto entro il 2014: si comincia con una scheda dedicata alla musica tradizionale italiana che conterrà suoni di mandolino, strumenti a percussione, chitarre, organetti e si prosegue poi con una scheda interamente dedicata alla Fisarmonica con centinaia di suoni campionati di varie fisarmoniche italiane ed estere e per questo denominata “100 Accordions”. V3 Sound sta anche collaborando con Bassam Ayoub, sound designer che da decenni focalizza la sua attività su librerie e stili dedicati alla musica medio-orientale. È dunque in preparazione Oriental Solo Sounds 1, che conterrà questi campioni: Kawala (Arabic Flute), Kanon, Ud, Kamanga/Arabic Violin, Kamangat/Arabic Strings (Cellos and Violins). Infine, va presentata la factory di Dzida: otto computer possono “cucinare” contemporaneamente altrettante EPROM destinate a popolare le sound board, per cui il ciclo campionamento-editing-produzione-vendita può compiersi davvero in pochissimo tempo. In definitiva, una visita interessantissima non solo per le metodologie innovative di produzione di hardware musicale e relativi contenuti, ma soprattutto per l’elevatissimo tasso di musicalità dei prodotti V3 Sound che abbiamo potuto ascoltare di persona. Se il vostro mestiere è il live e usate gli arranger, sono prodotti assolutamente da provare!

I prodotti V3 Sound sono distribuiti da Castelfidardo Musica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here