SL88 Studio di Studiologic – Potente e leggero

Studiologic estende la sua linea SL e presenta SL88 STUDIO, un controller estremamente leggero (14 kg) e facile da usare.
SL88 STUDIO monta la keybed TP/100, dotata di tre contatti per tasto, che garantisce la massima fluidità e autenticità del tocco. Grazie alla funzione “Key Balance” è inoltre possibile modificare la risposta di ogni singolo tasto, disegnare nuove curve dinamiche e bilanciare il rapporto di velocity tra tasti neri e bianchi.
Un’ulteriore caratteristica del nuovo controller SL88 STUDIO è la facilità operativa, garantita dall’ampio display a colori e dall’encoder principale su cui sono concentrati tutti i controlli di navigazione.
Per rendere tutte le operazioni di programmazione dello strumento ancora più intuitive e veloci, è disponibile per il download gratuito un SL EDITOR per computer (Mac o PC), che consente tramite una semplice connessione USB di impostare tutti i parametri in modo remoto dal computer e di inviarli alla tastiera direttamente, senza la necessità di alcuna operazione ulteriore.
Come gli altri controller SL, anche SL88 STUDIO dispone di un sistema a binario magnetico che serve a fissare allo strumento il leggio o una piastra di sostegno per il laptop o per il tablet.

Caratteristiche principali
Tastiera 88 Tasti Hammer Action – Tre contatti per ogni tasto, con Note-On /Off, Velocity + Aftertouch – Innovativa manopola di controllo a sei vie (quattro tasti direzionali + una manopola rotativa + un tasto “Push”) – Tre tasti funzione – Quattro zone programmabili – Quattro pedali programmabili – Tre Sticks Controllers programmabili – Display grafico a colori TFT (320×240) con navigazione molto intuitiva – Software di Editing e programmazione per computer – User Programmable Key Balance – Sei curve di velocity programmabili – Sistema di fissaggio magnetico per leggio o porta Laptop/Tablet

Studiologic è distribuito in Italia da EKO Music Group

2 Commenti

    • A sinistra, ci sono tre joystick X/Y. Il primo – con ritorno a molla su entrambi gli assi – serve proprio per i controlli pitch e modulation. Il joystick 2 ha il ritorno solo sull’asse della X, mentre lo Stick 3, azimutale, è direzionabile ambo i lati, ideale quindi per il controllo di alcuni parametri, come ad esempio panning, dissolvenza incrociata, ecc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here