Rottama il tuo vecchio cavo – Iniziativa promozionale di Reference Laboratory

cavi reference

 

Abbiamo avuto l’occasione di parlare con Angelo Tordini, titolare di Reference Laboratory che, oltre ad essere il distributore di marchi importanti, tra i quali Audix e Source Audio, è il produttore di apprezzatissimi cavi per ogni tipo di utilizzo audio e video. Gli abbiamo chiesto di raccontarci dei prodotti della sua azienda e della sua iniziativa promozionale “Rottama il cavo”:

«Reference Laboratory nasce nel 1989 grazie a una geniale intuizione: dare al cavo il giusto ruolo nella catena audio. Il primo passo fu lo sviluppo di un sistema di colori per permettere di riconoscere, semplicemente guardando la guaina, il tipo di cavo, distinto per esigenza e applicazioni. Vennero così sviluppati il RIC01A (guaina marrone) il cavo per lo strumento acustico, l’Ujazz (guaina grigia) ottimizzato per trasmettere al meglio il segnale della chitarra semi-acustica con pick-up humbucker all’amplificatore, il RIC01 (guaina blu) il cavo d’elezione per la musica pop/rock e per tutte quelle applicazioni musicali dove occorre la massima trasparenza sonora e, infine, il RICS01R (guaina rossa) il cavo principe nella musica Hard Rock e Metal, grazie alla sua enfatizzazione delle frequenze più importanti per riprodurre al meglio il sound di uno strumento distorto.

Il pubblico, era ricordo il 1989, non era pronto per un salto qualitativo di tale portata, ma piano piano iniziò ad accorgersi della differenza sonora data dall’adozione di un cavo di qualità. Questo e il passa parola decretarono il successo di questi troppo sottovalutati strumenti.

24 anni dopo, nel 2013, Reference Laboratory è riuscita a superare un altro tabù, quello del prezzo, creando una linea di cavi, denominati “L’Ultimo Cavo”. Si tratta di una linea di cavi dotati di un prezzo abbordabile a fronte di una altissima qualità costruttiva e sonora. Non creati per una singola applicazione sonora, ma per innalzare il livello qualitativo anche nell’ambito di cavi con un prezzo più economico dei cavi top.

Nel 2015 si è voluto, infine, chiudere il cerchio sviluppando una tipologia di cavi entry-level che avesse comunque tutte le migliori qualità meccaniche dei cavi di fascia più alta. L’affidabilità e la durata di un cavo professionale anche per i musicisti che non hanno il budget per acquistare un cavo superiore, e il tutto con il carattere sonoro di un grande cavo. Sono così nati i cavi della linea Referement.

Contiamo quindi, grazie alla qualità intrinseca dei cavi da noi realizzati in ogni fascia di prezzo, di far passare il concetto che il “filo” non deve più esistere, nemmeno come semplice concetto, lasciando il campo esclusivamente al “cavo”, garantendo sempre la massima affidabilità del prodotto, indipendentemente dal prezzo dello stesso.

Con la linea di cavi Referement abbiamo così garantito, a ogni musicista e cantante, un cavo che non danneggi il suo suono o la sua voce, come fanno invece i cavi super-economici da pochi euro che, troppo spesso e volentieri, troviamo sui palchi e negli studi di tutto il mondo, in nome di un risparmio che, confronti alla mano, risulta una delle cose più dannose che un musicista possa fare alla sua musica!

L’informazione è lo strumento più importante ed è quindi importantissimo comprendere che anche se uno acquista una chitarra, un basso o un microfono economico utilizzare un cavo economico per collegarli ai sistemi di amplificazione non può far altro che creargli spiacevoli inconvenienti tecnici e sonori.

Per venire incontro a ogni musicista, e come atto simbolico, abbiamo deciso di riconoscere, fino al 31 maggio 2016, un euro di sconto a chiunque ci porti in cambio un suo cavo, danneggiato o rotto, per acquistare un cavo delle linee Referement o Reference Laboratory, nei rivenditori e nei modi indicati a questo link.

Un semplice atto simbolico per aiutarvi ad avvicinarvi all’affidabilità e alla qualità sonora dei cavi professionali realizzati da Reference Laboratory».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here