Il ritorno al rock di Sting

Sting si è esibito ieri all’Auditorium Parco della Musica di Roma dove ha fatto tappa con il suo tour Back to Bass che toccherà anche Firenze il 28 luglio e Milano il 29 luglio.

L’occasione è ghiotta per ascoltare l’inconfondibile voce di Sting in attesa dell’uscita del nuovo disco il cui titolo sarà “57th & 9th” (dal nome della strada che attraversa tutti i giorni per andare in studio).

Dopo varie sperimentazioni, in questo lavoro Sting ha dichiarato il suo ritorno alla musica rock. Lo ha fatto sui social, dove il cantante ha detto a proposito del nuovo disco: «Ci sono molti stili differenti in questo disco. C’è molto rock’n’roll e c’è anche un’ispirazione comune che lo attraversa. Parla di ricerca, viaggio, una strada, il richiamo dell’incognito. Credo che il disco abbia un sentimento spontaneo per come è stato fatto. Non c’è raffinatezza, è stato suonato con energia».

Il disco contiene anche una riflessione sulla morte di Prince, un brano (Inshallah) che parla dei rifugiati in Europa e”One Fine Day” sul cambiamento climatico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here