Il mixer modulare Arthur Format48 di Schertler

arthur48

Al Musikmesse di Francoforte, Schertler ha presentato Arthur Format48, un rivoluzionario mixer modulare che può essere configurato e assemblato dall’utente in totale autonomia.

Arthur Format48 può essere configurato scegliendo fra otto differenti moduli di ingresso (in classe A) e di uscita che comprendono un’unità Mic Input, unità di ingresso strumento Yellow, un modulo di ingresso Stereo, l’unità Spring Reverb, Master L/R, Master EQ, Aux Master e alimentatori esterni. Le unità, che possono essere combinate in qualsiasi ordine e quantità, oltre a tutte le funzioni standard che ci si aspetta di trovare nei canali di un mixer, contengono alcune funzioni innovative per migliorare il flusso di lavoro e garantire la migliore qualità del suono. La completa mancanza di feedback negativo (NFB) tra ingresso e uscita permette, inoltre, una risposta più veloce.

Tutti i filtri e amplificatori sommatori (che diversi progettisti di elettroniche considerano impensabili senza NFB) sono esenti da limitazioni di controreazione nel design lineare ad alta velocità del mixer. Ciò si traduce in una risposta impulsiva rapidissima e in un attacco naturale che non sarebbero realizzabili con circuiti NFB. Tutti i circuiti sono costruiti utilizzando componenti discreti (in classe A) e preamplificatori in corrente continua ad alta tensione (senza nessun condensatore nel percorso del segnale), offrendo 30dB di headroom e basso rumore, combinati con consistenza, stabilità, calore e trasparenza senza pari e senza precedenti. Assemblare le varie unità prescelte è un’operazione molto semplice per la quale sono sufficienti le barre di connessione e viti a brugola.

Gli utenti hanno totale libertà di configurazione nella scelta di quantità e sequenza dei canali, secondo le proprie esigenze, in quanto non vi sono restrizioni meccaniche o elettriche. Il numero di unità che possono essere incluse dipende dall’alimentatore utilizzato: per semplici combinazioni di 8 o 16 unità, vi è una scelta fra due alimentatori compatti. Un ulteriore alimentatore è disponibile per l’uso con qualsiasi combinazione di unità, che sia di pochi elementi o fino ad un massimo di 60 unità. Per configurazioni più grandi si richiedono unità modulari di alimentazione.

Una volta che Arthur Format48 è stato assemblato secondo le specifiche esigenze, l’utente ha ancora libertà di personalizzare la sequenza delle unità così come, qualora sorgessero nuove esigenze, potrà aggiungere ulteriori unità di propria scelta quali, ad esempio, ingressi aggiuntivi per microfoni o per strumenti.

La disponibilità di Arthur Format48 è prevista per l’autunno 2016 con una produzione iniziale per l’estate limitata e assegnata ai pre-ordini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here