Mick Thomson è endorser Jackson

Mick-Thomson-Photo-By-Strati-Hovartos1
Photo credit: Strati Hovartos

Si allunga la lista di musicisti che vanno ad aggiungersi alla famiglia Jackson. Ultima “new entry” è Mick Thomson degli Slipknot, uno dei più influenti chitarristi metal degli ultimi anni.

«Jackson è assolutamente onorata che Mick Thomson si sia unito alla famiglia, – dice l’Artist Relations Manager Mike Taft. – Il suo approccio brutale, che non fa prigionieri, alla chitarra metal, ha influenzato innumerevoli chitarristi in tutto il mondo, il che lo rende l’ideale ambasciatore per il marchio Jackson. Con gli Slipknot continua a costruire la sua leggenda nel metal, e noi gli saremo a fianco per fornirgli strumenti che gli siano d’aiuto sia sul palco che in studio».

Il suono oscuro e grave della chitarra di Thomson è parte integrante del sound degli Slipknot da più di due decenni. Con circa 16 milioni di dischi venduti e una serie impressionante di tour sold out in tutto il mondo, la band vincitrice di Grammy e multiplatinata continua a dominare le classifiche metal.

«Sono immensamente fiero di essere divenuto parte della famiglia Jackson, – dice Thomson. – Sono cresciuto nel rispetto reverenziale per i pochi strumenti Custom Shop che arrivavano nel mio negozio di fiducia quando ero ragazzino. Erano appesi dietro il bancone, lontano dal resto degli strumenti. Erano molto più costosi di quello che potevo permettermi, averne uno sarebbe stato un sogno. Dopo aver risparmiato per anni alle scuole superiori, finalmente potei ordinare, anche grazie a un prestito, una Jackson King V Custom. Era la mia chitarra ideale. Charcoal metallic grey, hardware nero, ponte Floyd Rose, segnatasti a dente di squalo e circuitazione attiva. Ho usato quella chitarra per tutto, incluso il nostro primo disco. La adoravo troppo per portarla in tour e rischiare di danneggiarla o che venisse rubata, così per un po’ è uscita dal mio setup (ma non è mai rimasta fuori dalla mia portata di casa…)».

«Sono eccitatissimo all’idea di suonare le chitarre che ho amato così tanto crescendo, e lavorare coi master builder del Jackson Custom Shop è incredibile. Era l’azienda che rendeva i sogni realtà, non importa quanto bizzarri fossero…»

«E lo è ancora! Le mie nuove custom Double Rhoads e Soloist sono incredibili. Suonano enormi. Ogni dettaglio è pura perfezione. Sono orgoglioso di essere qui».

Thomson suonerà le sue nuove Jackson custom durante il tour degli Slipknot, che segue il successo del loro acclamatissimo ultimo album, 5: The Gray Chapter, dedicato alla memoria del bassista Paul Gray, deceduto nel 2010.

Le chitarre Jackson sono distribuite da Casale Bauer 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here