Mei e Toast rilanciano l’acquisto degli storici vinili della collana Punto Zero

Punto Zero è stato un interessante esperimento di audiorivista a diffusione nazionale edita dalla Toast Records nella prima metà degli anni Novanta. Il supporto era il vinile e la collana lanciò tantissimi nuovi artisti della scena musicale indipendente, tra i quali gli Statuto, Marlene Kuntz, Afterhours.

In occasione del Record Store Day (16 aprile) e fino alla Festa della Musica del 21 giugno, il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) e la Toast rilanciano l’acquisto degli storici vinili a prezzi imperdibili.

L’elenco dei numeri di Punto Zero è presente sul sito www.meiweb.it dove è stata aperta una vetrina per dare l’opportunità a tutti di acquistare al prezzo speciale di 20 euro almeno uno dei vinili della collana della indies torinese, portando così a casa propria, prima dell’esaurimento delle poche copie a disposizione, un pezzo importante della storia fondante della musica indipendente del nostro paese.

Per assicurarsi la copia del vinile preferito è possibile anche fare un preordine via mail a punto.zero@email.it e in copia a mei@materialimusicali.it versando la cifra all’IBAN IT54 R030 6909 2131 – 00000112684 (conto intestato a Toast sas) e indicando nella mail nome, cognome, indirizzo postale completo e numero di cellulare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here