— Emanuele Bazzotti

[quote_box_center]Una chitarra facile da suonare e dal suono versatile grazie a pick-up ottimamente scelti e configurati.[/quote_box_center] [su_slider source=”media: 1591,1588,1589,1590″ link=”lightbox” title=”no”] [su_dropcap size=”5″]L[/su_dropcap]a serie S di Ibanez è caratterizzata da un corpo sottile e leggero a doppio cutaway. La S5570-TKS fa parte della famiglia Prestige, che significa Made in Japan da liutai giapponesi che mettono nelle loro produzioni le ultime trovate tecnologiche e tutta l’esperienza del loro lavoro a stretto contatto con i musicisti. La produzione Prestige si basa su tre principi: precisione, performance e suonabilità. Precisione nelle tolleranze nella lavorazione del legno, nelle verniciature e nell’assemblaggio. Performance dell’esecuzione musicale, grazie a manici scorrevoli, con pick-up ed elettronica di prima scelta. Suonabilità da parte di tutti i tipi di musicisti e in tutti i generi musicali.

Il test

Appena imbracciata la Ibanez S5570-TKS colpisce per feeling al tatto. Sebbene sia molto sottile, il corpo in mogano è rigido e dà una buona resa sonora con un buon sustain per una chitarra di questo tipo. Il manico Super Wizard HP, da buona tradizione Ibanez, è sottile oltre ogni aspettativa, molto scorrevole e con i tasti molto precisi. All’interno trova posto un rinforzo in titanio per aumentarne la stabilità anche nelle situazioni più estreme; il rinforzo in titanio contribuisce inoltre ad avere un manico più leggero a parità di rigidezza. Questo è un manico ottimo per gli shredder perché su di esso anche i passaggi tecnici più difficili riescono più facilmente. Grazie al corpo e al manico sottile, stiamo intorno ai 3 kg di peso complessivo, quando si suona per ore e ore la differenza si sente! A far contenti gli shredder ci pensa anche il ponte flottante Lo-Pro Edge, che dal 2014 torna sulle Prestige in sostituzione ai ponti con cuscinetti a sfera. È facile farsi prendere la mano e fare grandi escursioni con la leva, che essendo piuttosto lontana dal corpo non interferisce con i controlli. Il suono è versatile e potente grazie a pick-up ben scelti di ottima qualità. Gli humbucker Hot Grinder sono progettati appositamente per le serie S, con guadagni ottimizzati senza perdere però in nitidezza. Sono ottimi sia per le ritmiche importanti che per gli assolo. Al manico abbiamo un HGD1 (passivo AlNiCo 5) con un buon livello di uscita e un suono caldo ma definito che accontenta tutti. Al ponte troviamo un HGD2 (passivo ceramico) con un alto livello di uscita e un suono denso e centrato sulle medio/basse. Il single coil centrale Short Tracer (passivo AlNiCo) non sfigura a confronto degli humbucker, anzi li completa benissimo donando un’ampia paletta di suoni disponibili. Possiamo passare dal suono più scarno a quello più denso, dal più scuro al più chiaro, da quello più nasale (nelle posizioni 2 e 4) a quello più a fuoco (posizione 1 e 5). Con il selettore a cinque posizioni possiamo scegliere le commutazioni: manico, manico splittato + centrale, centrale, centrale + ponte splittato, ponte. Fra le combinazioni disponibili non abbiamo però un vero e proprio suono single coil né al manico né al ponte. Peccato perché sarebbe stata una chitarra ancora più completa e versatile. Comunque già così ogni commutazione ha il suo senso sonoro e ogni parte di chitarra, sia essa un assolo, un power chord, un riff o un arpeggio, trova sempre un suono adatto, anche grazie ai controlli di volume e tono. Lineari ed efficaci, sono molto comodi da azionare grazie a manopole ricoperte di gomma che aumentano il grip con le dita.

Conclusioni

La Ibanez S5570-TKS è una chitarra leggera, versatile, veloce e potente che permette di avere un suono credibile in tutti i generi musicali. Un risultato del genere lo si deve all’esperienza dei migliori liutai di Ibanez, sempre in ascolto delle esigenze dei musicisti e sempre alla ricerca delle ultime trovate tecnologiche. Ibanez produce strumenti di tutti i tipi e di tutti i prezzi e la S5570-TKS riassume l’essenziale di ciò che realmente serve al musicista. Da tenere seriamente in considerazione per chi vuole investire in uno strumento di alta qualità, leggero, facile da suonare e versatile nel suono.

Mogar Music

Tel. 02.935961
www.mogarmusic.com
info@mogarmusic.com
1.828,78 Euro  Iva compresa

[su_divider top=”no” text=”Torna sopra” size=”2″]

Strumenti Musicali n. 4 — Ottobre 2014

RASSEGNA PANORAMICA
Rapporto qualità/prezzo
Realizzazione
Suono
Facilità d’uso
Condividi
Articolo precedenteAlusonic Alberto Rigoni Hybrid Signature
Prossimo articoloCasio Privia PX-780

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here