Gli Iron Maiden “atterreranno” presto in Italia

iron maiden

Gli Iron Maiden tornano in Italia con “The Book Of Souls World Tour“. Tre le date in programma: il 22 luglio al Mediolanum Forum di Assago a Milano, il 24 al PostePay Rock In Roma e il 26 in Piazza Unità d’Italia a Trieste. Special guest per la prima e per la terza data i The Raven Age.

Durante il tour, gli Iron Maiden presenteranno i loro classici intramontabili e le canzoni del nuovo disco, The Book Of Souls, (qui la recensione) che si è posizionato in brevissimo tempo al primo posto in oltre quaranta Paesi tra cui anche l’Italia dove il disco ha conquistato la vetta della classifica a soli sette giorni dalla pubblicazione. Un dato strabiliante che sancisce ancora una volta che gli Iron Maiden sono la band heavy metal più amata al mondo.

The Book of Souls è stato registrato tra settembre e dicembre 2014 presso i Guillame Tell Studios di Parigi assieme al produttore di lunga data Kevin “Caveman” Shirley che ha lavorato tra gli altri anche con i Deep Purple, i Led Zeppelin e gli Aerosmith.

Nonostante la registrazione fosse pronta da tempo, l’uscita dell’album, come molti sapranno, è stata posticipata più volte per consentire al cantante Bruce Dickinson di curarsi da un tumore alla lingua e di riprendersi dalla malattia. (In verità, lo stesso Dickinson ha dichiarato durante una intervista alla BBC che i tumori erano due e che la diagnosi tempestiva è stata provvidenziale).

Per fortuna, Bruce Dickinson si è ripreso presto e, pubblicato l’album, si è subito messo alla guida del nuovissimo Ed Force One, un Boing 747, con il quale la band farà quasi 90 mila chilometri intorno al globo, per suonare in oltre trentacinque paesi dislocati nei cinque continenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here