Claudio Formisano ringrazia i partecipanti al Primo Meeting dell’associazione

dismamusica

Pubblichiamo di seguito la lettera di ringraziamento inviata da Claudio Formisano ai partecipanti al primo Meeting Nazionale della Filiera Musicale, che si è tenuto a Rimini il 26 giugno scorso.

Signori buongiorno,

vi scrivo due righe solo per ringraziarvi per essere intervenuti al primo Meeting Nazionale della Nuova Dismamusica.

Il 26 giugno 2016 rimarrà segnato negli annali storici, della nostra Associazione, perché ha determinato l’inizio di una nuova epoca per l’Associazione stessa, ma soprattutto per tutti gli imprenditori che hanno a cuore le sorti del nostro mercato e quindi del loro futuro e che credono nell’esistenza e nell’appartenenza ad una associazione.

La globalizzazione segue imperterrita il suo inarrestabile corso, la struttura del commercio mondiale è irrimediabilmente cambiata: o ci si adatta, o si è esclusi. Ma adattarsi non vuol dire piegarsi, vuol dire USARE questi nuovi mezzi per portare avanti IL PROPRIO OBIETTIVO.

Durante il nostro incontro ho ribadito più volte che, creare una rete lungo tutta la filiera, oggi è una necessità perché vogliamo stabilire e mantenere un equilibrio di sistema nel mondo della pratica musicale. Si tratta di allinearsi al cambiamento globale, senza perdere la nostra personalità e carattere, ma tutto questo è necessario perché dopo 8 anni non possiamo più parlare di crisi, ma di cambiamento.

In questo contesto il lavoro di squadra è la strada migliore da intraprendere, perché ci dà il maggior numero di informazioni, di poter godere di diverse competenze, di riuscire a comunicare più facilmente, di intraprendere nuove iniziative, di estendere i servizi e di recepire subito gli input che giungono dal mercato, di fare uno scambio reciproco che può solo rafforzare la squadra, sia sul campo che nel rapporto con le Istituzioni e di cavalcare il momento storico per stare al passo con i tempi.

Lunedì 27 giugno ho avuto un incontro con il Governatore della Lombardia, Maroni e un altro incontro l’avrò con lui il primo luglio. Sia ieri che al prossimo incontro i temi sono e saranno gli stessi: parlare dei nostri problemi, delle nostre aspettative, delle nostre necessità, di quanto possiamo offrire e di cosa chiediamo in cambio.

Come vedete e come avete avuto modo di constatare, dalla mia relazione al meeting, noi siamo già partiti e sempre e soltanto proponendo fatti concreti, in funzione della ripresa e della crescita del nostro mercato.

Ora sta a voi trasformare l’interesse dimostrato in questi giorni in fatti concreti, perché è questa la scelta che abbiamo fatto, perché questa è l’esigenza di tutti.

Con viva cordialità,
Claudio Formisano
Presidente Dismamusica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here