Arriva in Italia la magia di Caecilie Norby e Lars Danielsson

Tre sono le date italiane del duo scandinavo formato dalla vocalist danese Caecilie Norby e dal contrabassista Lars Danielsson, compagni nell’arte e nella vita di tutti i giorni. I due musicisti presenteranno a marzo il loro ultimo album “Just The Two Of Us” e saranno a Pavia (S. Maria Gualtieri) il 4, a Avellino (Senza tempo Jazz Club) il 5 e a Gioia del Colle (Uèffilo) il 6 marzo. La coppia eseguirà brani di Joni Mitchell, Leonard Cohen e del grande Abbey Lincoln, ma anche le loro composizioni. Queste spaziano da canzoni nate da emozioni profonde come “Sad Sunday,” ad arrangiamenti per duo del famoso brano “Liberetto”, al quale Danielsson ha aggiunto “Cantabile”, una particolare sezione extra.

Durante il live Danielsson suonerà il basso, ma anche il violoncello, la chitarra e una schiera di strumenti percussivi, tra cui la marimba. Il contributo vocale della Norby andrà invece dal più delicato pianissimo a un coraggioso grido, e, anche lei, si accompagnerà con le percussioni, usando l’udu nigeriano e la sansula (una kalimba africana).

«È stata una grande sfida – spiega Danielsson – Per un bassista, la voce è lo strumento più esigente con il quale si possa lavorare in duo. Bisogna procedere con estrema delicatezza quando arriva l’intonazione e il ritmo. Può funzionare solo fra due persone che si conoscono molto bene e che hanno un sesto senso per la direzione che la musica sta per prendere. Caecilie sa come rispondere all’istante al mio suono, non avrei potuto fare una cosa simile con nessun altro».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here